Sull’agricoltura sociale: attuazione della misura 16.9.01.

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA

Oggetto: Sull’agricoltura sociale: attuazione della misura 16.9.01.

Considerato che:

Il Programma di sviluppo rurale 2014-2020 prevede la misura 16.9.01 – Agricoltura sociale in aziende agricole in cooperazione con i Comuni o altri enti pubblici

 Rilevato che:

Il tipo di operazione contribuisce alla Focus area P2A e sostiene la cooperazione tra enti pubblici e aziende agricole per mettere a disposizione della collettività strutture aziendali agricole adeguatamente ristrutturate in funzione dei servizi sociali e assistenziali, previsti dalla programmazione comunale. Beneficiari: imprenditori agricoli singoli e associati in possesso con una convenzione con un ente pubblico per la fornitura di un servizio sociale e/o assistenziale alla popolazione.

 Tenuto conto che:

in data 8 marzo 2018 ai sindaci dei Comuni Liguri e ai Direttori Generali delle ASL Liguri è arrivata una comunicazione sulla misura in oggetto congiunta ANCI/Regione Liguria

 Rilevato che:

Nella nota si precisa che “la Misura 16.09 è una misura innovativa sia nei contenuti sia nella struttura che promuove un modello nuovo di organizzazione dei servizi alla persona, a livello territoriale, un modello che vorrebbe avere un impatto significativo e “rivoluzionario”, tale da incidere tanto sulla qualità della vita dei cittadini, quanto sullo sviluppo economico delle imprese agricole locali coinvolte.

L’Agricoltura Sociale, con riferimento alla multifunzionalità del settore agricolo, incentiva in particolare il coinvolgimento e la partecipazione attiva degli enti (comuni, servizi sociali, ASL…), che sono gli attuali erogatori di servizi alla persona e che possono e devono individuare, attraverso i propri organismi, quali servizi possono essere erogati nelle forme dell’agricoltura sociale. A titolo esemplificativo si riportano alcune tipologie di servizi rurali/sanitari:

– Servizi di attività diurna per disabili, anziani, persone disagiate

– Inclusione socio-lavorativa di soggetti in difficoltà. “

Rilevato ancora che:

la nota sottolinea che “ La Misura 16.09 finanzia progetti di cooperazione territoriale tra il settore agricolo e quello sociale, per promuovere l’agricoltura sociale come elemento innovativo della multifunzionalità delle attività agricole e per il ruolo attivo e diretto che l’impresa agricola può svolgere nella società civile e nel mondo del terzo settore. Realizzare una rete di soggetti in ambito agricolo e sociale per sviluppare e organizzare servizi.

E che: “La misura prevede il sostegno finanziario per singolo progetto con soglia massima pari a 200.000,0 euro a fondo perduto, con intensità degli aiuti al 100%, ed è prevista la possibilità di attivare altre misure dell’agricoltura sociale, quali la 2, 6.4. La misura riserva complessivamente 2,7 milioni di euro per le azioni previste a progetto.

La misura, infine, individua come beneficiari i gruppi di cooperazione costituiti dalle aziende agricole, Comuni, Servizi Sociali, e altri soggetti che operano in ambito sanitario e/o agricolo.”

 

 

Considerato che:

la nota enuncia una fase preliminare avviata da ANCI Liguria e Regione Liguria rivolta agli enti locali e una campagna di animazione specifica con incontri sul territorio con gli enti locali che saranno interessati al bando.

 

Tenuto conto che:

tale interesse doveva essere esplicitato entro e non oltre il 19 marzo 2018

 

Si interroga il Presidente e la Giunta regionale

per sapere:

  • Quali sono le azioni e i tempi della Regione per attuare quanto anticipato nella nota inviata.
  • Quanti e quali comuni hanno manifestato interesse entro la data citata in premessa.

 

F.to: Sergio Rossetti, Luca Garibaldi, Giovanni Lunardon, Valter Giuseppe Ferrando, Giovanni Barbagallo

 

agricoltura-sociale.pdf

By |2018-04-13T17:34:37+00:00Marzo 27th, 2018|Interrogazioni|0 Comments

About the Author: